La Bergna è una particolare carne secca tipica della Valsesia. Il nome deriva molto probabilmente dal latino pernia che vuol dire coscia. La preparazione di questo prodotto inizia prendendo la carne di pecora e praticando la tradizionale disossatura. Una volta terminata questa fase si procede salando la carne ed aromatizzandola con pepe. L’utilizzo del pepe ha tre compiti: aromatizzare, conservare e tenere lontano le mosche. L’asciugatura avviene al sole e in passato non era difficile vedere della carne messa a seccare sui tetti fatti di lose. Sempre nel passato si utilizzavano carni di pecore morte per cause naturali oppure ferite in seguito a cadute o incidenti di vario tipo. La Bergna viene consumata prevalentemente cruda taglia a fette o a piccoli pezzi ma è possibile anche arrostirla tra le braci del camino. Viene considerata da sempre il prosciutto dei pastori.