Canestrelli Novesi

I Canestrelli Novesi sono dei biscotti tipici dei territori del Novese e dell’Ovadese in provincia di Alessandria, prodotti dalla notte dei tempi.

In tutto il Piemonte sono presenti moltissimi biscotti denominati Canestrelli ma nessuno è uguale ad un’altro. I Canestrelli Novesi sono dei piccoli biscotti a forma di anello (o ciambella) che solitamente pesano una decina di grammi. Il colore assomiglia a quello del pane tostato. Tra gli ingrediente utilizzati tradizionalmente per preparare queste delizie troviamo la farina di grano tenero, l’olio d’oliva, il vino bianco di Gavi, lo lievito in polvere, lo zucchero e il sale.

La preparazione di questi biscotti inizia miscelando tutti gli ingredienti (tranne lo zucchero e lo lievito) per circa 3 minuti, fino ad ottenere un impasto omogeneo. A questo punto si aggiunge lo lievito e si attende per circa un quarto d’ora. Dopo questo periodo si aggiunge all’impasto lo zucchero e si procede all’impastatura automatica per mezzo di un’impastatrice per un tempo di 15 minuti. Al termine, si creano manualmente dei bastoncini lunghi 10 centimetri. Ogni bastoncino verrà utilizzato per creare un anello che verrà in seguito infornato all’interno di una teglia ad una temperatura di 200°C.

I Canestrelli Novesi possono essere consumati fino a 30 giorni dopo la produzione.

Tra i canestrelli piemontesi potete leggere gli articoli dedicati a quelli di Biella e del Canavese.

Sei un produttore di “Canestrelli Novesi”?

Vorresti comparire in questo articolo?