Cioccolatino Grappino

In Piemonte, il Grappino non è solo uno shot di liquore ma anche un dolce. Il suo nome deriva proprio dal fatto che questo cioccolatino è ripieno di grappa invecchiata. Tranquilli non è solo grappa ma una miscela di quest’ultimo con sciroppo di acqua e zucchero.

La sua preparazione inizia facendo riscaldare il ripieno a 110°C che viene poi in seguito versato in appositi stampi di amido. Una volta raffreddato, la soluzione in eccesso permette allo zucchero esterno di cristallizzare e quindi isolare la miscela di liquore dall’esterno.

Questo prodotto viene separato dall’amido, ricoperto di cioccolato e, dopo circa 15 minuti ad una temperatura di 13°C, può essere incartato nelle tradizionali carte di alluminio. In seguito viene inserito in scatole di cartone.

La zona di produzione è tipicamente Torino anche se il liquore utilizzato all’interno è tipico di Chieverano. Si hanno tracce di questo cioccolatino dal 1962 e dal 1968 è brevettato.

Sei un goloso di dolci? Vi consiglio di leggere anche gli articoli sul Gianduiotto e sul Cremino.

Sei un produttore di “Cioccolatino Grappino”?

Vorresti comparire in questo articolo?