Il Crasanzin (detto anche Crescianzin) è un tipico pane della Valle Antrona e della Val Vigezzo che esiste dalla notte dei tempi. Questo prodotto di panetteria è caratterizzato dall’impasto a base di farina integrale di segale con l’aggiunta di frutta secca. Tra la frutta secca utilizzata troviamo le noci, le nocciole, le mandorle, l’uva americana, fichi e mele. Le pagnotte che si possono trovare in commercio possono presentare sia un solo tipo di frutta secca che un misto. Tipicamente, il Crasanzin veniva prodotto come dolce per le feste natalizie ma ai giorni d’oggi è possibile trovarlo tutto l’anno. La forma del Crasanzin è arrotondata con un diametro di 20 centimetri e uno spessore non superiore ai 3. La crosta è di color marrone e si presenta ruvida, irregolare e dura. La mollica, invece, si presenta morbida e ben cotta. Sotto le feste di Natale la forma dei Crasanzin si trasforma da arrotondata a forma di pupazzo come riferimento al Bambin Gesù. Se vi è piaciuto l’articolo vi consigliamo di leggere anche l’articolo riguardante i Biscotti della Salute.