Formaggio a Crosta Rossa

Il Formaggio a Crosta Rossa è un formaggio grasso tipico della Valle Susa e del Canavese. Si hanno notizie di questo tipo di formaggio sin dal 1475.

La sua produzione avviene tramite l’utilizzo di latte di vacca proveniente da due mungiture consecutive. Infatti è tradizione utilizzare il latte mattutino unito a quello della sera precedente. Attualmente si utilizza anche latte proveniente da una sola mungitura. Prima della stagionatura, l’impasto del formaggio è inserito in appositi stampi e attraverso l’uso delle mani e in seguito di pesi, si aiuta l’espulsione del siero. Durante questa fase si procede inoltre alla salatura a secco. La fase di stagionatura può durare dai 20 ai 40 giorni.

Il Formaggio a Crosta Rossa si presenta con una forma cilindrica dal diametro che varia dai 10 ai 16 centimetri e con un’altezza che varia dai 3 ai 6 centimetri. Il peso che si raggiunge è di circa 500 grammi per forma. La crosta giallo-rossastra è molto sottile, unta e solitamente ricoperta da muffa bianca. La pasta di color paglierino si presenta fondente.

L’utilizzo migliore di questo formaggio in cucina è sicuramente come ingrediente di fondute, grati e salse di accompagnamento per le verdure.

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderti quello dedicato alla Paglierina.

Sei un produttore di “Formaggio a Crosta Rossa”?

Vorresti comparire in questo articolo?