Le Mantovane di Cossato sono dei dolci tipici di Carnevale dell’omonimo comune in provincia di Biella. Questi dolci sono delle semisfere di pasta sfoglia contenenti marmellata d agrumi e mandorle. Per la loro creazione, oltre alle mandorle e alla marmellata, sono necessari farina di frumento, burro, uova, zucchero, uva sultanina e sale. La preparazione inizia stendendo e tagliando a rettangoli la pasta sfoglia. Ora si prepara il ripieno montando separatamente gli albumi e i tuorli e aggiungendo a questi la farina e le mandorle macinate. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, il tutto viene depositato sui rettangoli di sfoglia insieme alla marmellata e all’uva sultanina. Terminata questa fase si creano i fagottini piegando i rettangoli con l’impasto all’interno e ritagliando la sfoglia a forma di semisfera. In seguito all’aggiunta di zucchero a velo sulla superficie del prodotto, si cuoce il tutto in forno a 220°C. Il consumo di questo prodotto si aggira intorno ai 3/4 giorni anche se è preferibile consumarle appena sfornate. L’origine del nome deriva dalla loro forma che ricorda vagamente le tende mantovane.