Le Margheritine di Stresa sono dei dolci tipici del famoso comune situato sul Lago Maggiore. La loro nascita è databile intorno alla metà del 1800 ma è avvolta da una nube di mistero. Si pensa che la loro creazione sia avvenuta per mano di un pasticcere di Stresa in onore alla Regina d’Italia Margherita di Savoia. Questi dolcetti sono caratterizzati dalla friabilità e dalla leggerezza. La loro forma cambia molto da pasticcere a pasticcere. Gli ingredienti principali sono farina 00, fecola, zucchero a velo, burro, vanillina, uova e limone. La loro preparazione inizia dividendo l’albume dal tuorlo. Infatti nell’impasto vengono utilizzati solo i tuorli. Una volta svolta questa operazione bisogna prendere una ciotola e mischiare al suo interno lo zucchero a velo con il burro. Quando si ottiene una crema leggera si aggiungono la scorza di limone, un pizzico di sale e pian piano la farina con la fecola ed i tuorli. Ora che l’impasto e pronto si fanno le tradizionali forme e si infornano le Margheritine di Stresa a 180°. Passato un quarto d’ora si tolgono dal forno e si spolverano con zucchero a velo. Si vi sono piaciute le Margheritine di Stresa sicuramente non potete perdervi i Brût e Bon.