Il Pan Dolce di Cannobio è un dolce da forno tipico dell’omonimo comune situato nel Verbano-Cusio-Ossola, sulle rive del Lago Maggiore. 

La forma di questo dolce è rettangolare e l’esterno è caratterizzato da un colore dorato e da uno strato di zucchero a velo. Data la sua forma, molte volte viene paragonato al Plum Cake.

Nella preparazione di questo dolce vengono usati 3 tipi di farina: quella di nocciole, quella di mandorle e quella di grano tenero. Tra gli altri ingredienti possiamo trovare lo zucchero, il burro, i tuorli d’uovo, l’albume e la vaniglia. La preparazione inizia amalgamando al burro ammorbidito lo zucchero e il tuorlo d’uovo. Terminata questa fase si procede con l’aggiunta delle farine ed infine con l’albume, unito alla vaniglia, che deve essere montato a neve precedentemente. Per finire si inforna il tutto ad una temperatura di 180°C per circa 40 minuti.

Tradizionalmente, il Pan Dolce di Cannobio è prodotto per la festa della Pentecoste ma, ai giorni d’oggi, si può trovare tutto l’anno. Si può conservare fino a 10 giorni dopo la preparazione.

Solitamente questo dolce viene consumato insieme allo zabaione o inzuppato nel latte.