Il Pane di Riso è un tipico pane presente in quasi tutti i panettieri della provincia di Novara. Questo particolare tipo di pane è caratterizzato dall’utilizzo della farina di riso insieme alla tradizionale farina tipo “00”. Il rapporto tra le due farine è solitamente 6:1. Gli ingredienti che vengono utilizzati insieme alle farine sono l’acqua, lo strutto, lo lievito ed il sale. Una volta impastati gli ingredienti si lascia riposare l’impasto per un’ora e in seguito viene messo in appositi stampi. Solitamente la forma di questi stampi è allungata o arrotondata. In seguito, il prodotto, sempre contenuto all’interno degli stampi, viene messo in forno ad una temperatura di 220°C. Dopo circa 30 minuti, il pane viene tolto dagli stampi e viene fatto ancora cuocere per circa 10 minuti nel forno. Il pane prodotto presenta una caratteristica crosta dorata. La nascita di questo pane è databile all’epoca della Seconda Guerra Mondiale. Infatti, nei territori del novarese, la farina di frumento era un bene raro. Da qui nacque l’idea di “allungare” la farina di grano con quella di riso per la produzione del pane. Altri esempi di pane tradizionale piemontese sono il Tupunin e il Pane Nero di Coimo.