Pane di San Gaudenzio

Il Pane di San Gaudenzio è un dolce tipico di Novara, molto simile al più conosciuto panettone, che viene prodotto dagli anni 70.

La sua produzione inizia preparando la pasta frolla con farina, burro, zucchero semolato, tuorli d’uovo, vaniglia, limone e sale. Si fa sempre una certa attenzione a non lavorare troppo la farina.

In secondo luogo si sbattono con lo zucchero alcuni tuorli d’uovo ed in seguito si amalgama tutto aggiungendo albume montato a neve. Si termina la sua preparazione amalgamando insieme all’impasto farina, uva sultanina e burro fuso. Questo impasto risulta abbastanza liquido.

Ora si coprono degli stampi con la pasta frolla per uno spessore di circa 6 millimetri. Qui dentro si inserisce il secondo preparato liquido fino a occupare più di metà stampo. Si termina la preparazione dello stampo aggiungendo sopra all’impasto granella di pinoli e nocciole e zucchero a velo. Terminata questa fase si procede alla cottura in forno a 190° per circa 3 quarti d’ora. Passato questo periodo si toglie il Pane di San Gaudenzio dallo stampo e, una volta raffreddato, si può incartare con la tradizionale carta trasparente.

Ti è piaciuto questo articolo? Ti consigliamo allora di leggere quello dedicato al Panettone Basso Glassato alle Nocciole.

Sei un produttore di “Pane di San Gaudenzio”?

Vorresti comparire in questo articolo?