Le Pastiglie di Zucchero sono un prodotto di confetteria tipico della città di Alba e di Torino. La loro produzione inizia con una particolare miscelazione a freddo dello zucchero a velo macinato. Insieme allo zucchero vengono miscelati estratti di erbe aromatiche e altre sostanze come la gomma arabica. In seguito a questa lavorazione alcune macchine lavorano l’impasto ottenuto dalle operazioni precedenti per dar vita ad un sfoglia. In questa fase, particolari macchinari, danno la famosa forma cilindrica alla sfoglia creata in precedenza. Terminano il processo produttivo le fasi di essiccatura e setacciatura. La storia di queste pastiglie inizia nel lontano 1857 quando i senatori masticavano pastiglie gommose per facilitare i loro discorsi. Queste caramelle prendevano il nome di senateur proprio per il loro forte utilizzo nel campo politico. Le Pastigli di Zucchero sono considerate le sorelle de ormai rari bottoni da prete.