Patata di San Raffaele Cimena

Con il termine Patata di San Raffaele Cimena si vogliono indicare un insieme di cultivar coltivate nella Piana di San Raffaele Cimena.

Tra le varietà maggiormente coltivate troviamo la Primura, la Spunta e la Kennebec. In quantità minore, vengono coltivate anche la Monnalisa, la Draga e l’Agata.

La Primura è l’unica varietà tra queste che ha una pezzatura medio piccola. Infatti le altre presentano un tubero dalle dimensioni buone. La buccia si presenta gialle in tutte le varietà mentre ci sono lieve differenze nella pasta. La Primura e la Spunta hanno una pasta giallo-chiara, la Kennebec ha una pasta bianca e l’Agata ha una polpa gialla. Per quanto riguarda il periodo di raccolta, possiamo indicare come precoce la produzione della Primura e della Spunta, tardiva quella della Kennebec e normale quella dell’Agata. E’ da segnalare che la varietà Agata è stata introdotta recentemente e non sempre ha fornito risultati apprezzabili.

Sul territorio esiste anche un Patata di San Raffaele Cimena a pasta rossa chiamata Desiree.

Se ti è piaciuto questo articolo non perderti quello dedicato alla Patata di Castelnuovo Scrivia.

Sei un coltivatore di “Patate di San Raffaele Cimena”?

Vorresti comparire in questo articolo?