Il Sanguinaccio con Pane, in passato, era un alimento diffuso in quasi tutto il Piemonte ma attualmente è molto difficile da trovare. La sua preparazione inizia impastando il sangue di maiale insieme a pane raffermo. Oltre al pane secco viene aggiunto all’impasto anche pancetta, spezie e aglio. Ottenuto un impasto omogeneo si procede all’insaccatura in budello animale. La vendita del Sanguinaccio con Pane avviene subito dopo la preparazione. Infatti questo insaccato deve essere consumato fresco. Il consumo è strettamente legato al bollito ed insieme alle patate. Il Sanguinaccio è presente in tutta Italia ma solamente in Piemonte e in Lombardia si trova con l’aggiunta del pane. In Lombardia prende il nome di marzapane. Se vi è piaciuto l’articolo vi consiglio di leggere quello sul Sanguinaccio con Riso.