Baci di Dama di Tortona

I Baci di Dama di Tortona sono un dolce tipico piemontese nato nei pressi dell’omonimo comune e nelle zone limitrofe in provincia di Alessandria. Questo dolce come un biscotto dorato, fragrante e delicato. La loro caratteristica forma ha dato origine al nome. Infatti le due “cupole” del biscotto alludono a due bocche che si sfiorano durante un bacio. Queste due semisfere sono unite tra loro per mezzo di una goccia di cioccolato con una percentuale di cacao molto alta (60 -70%).

Gli ingredienti principali dei Baci di Dama di Tortona sono: mandorle, burro, zucchero, cioccolato e farina. Il segreto per avere degli ottimi Baci non è la preparazione che in apparenza sembra semplice, ma l’utilizzo di ingredienti di primissima qualità.

Tradizionalmente i Baci sono incartati manualmente in un foglio di alluminio. Si hanno testimonianze di questo dolce fin dal 1800 ma con la presenza della nocciola invece della mandorla. L’uso della mandorla è stato introdotto nel 1810 dal Cavaliere Stefano Vercesi. I famosi Baci di Alassio liguri sono una variante di questo biscotto.

Consigliamo di abbinare questo dolce tipico con un buon Passito di Pantelleria o un Alta Langa Spumante rosato.

Vedi anche Amaretti.

Sei un coltivatore di “Baci di Dama di Tortona”?

Vorresti comparire in questo articolo?

Questo articolo e le pubblicazioni di esso sui social e sul web presentano immagini che hanno il diritto di citazioni.