Bella di Garbagna

Bella di Garbagna è una ciliegia prodotta nell’omonimo comune e in tutti i comuni della Val Curone. Questa ciliegia deriva da un ecotipo locale e si hanno notizie di questa qualità fin dal 1934.

In quell’anno fu emanato un regolamento comunale che disciplinava il mercato di questo tipo di ciliegie nella zona. Nei vari anni successivi furono molti gli aggiornamenti del regolamento che doveva rimanere al passo con il mercato e i produttori.

Il mercato di Garbagna era un punto vitale per l’economia locale. Nel 1949 si attesta che, da metà Giugno a inizio Luglio, la vendita delle ciliegie si aggirava intorno ai 3500 quintali. La produzione aumentò molto negli anni successivi fino a raggiungere un picco negli anni 60. Alcuni documenti attestano che proprio nel 1960 la vendita fu di circa 4800 quintali in soli quindici giorni.

Attualmente la commercializzazione della Bella di Garbagna è per lo più nel proprio areale di produzione.

Se ti è piaciuto l’articolo non perderti quello sulla Ciliegia di Pecetto.

Sei un coltivatore di “Bella di Garbagna”?

Vorresti comparire in questo articolo?