Liquore alla Genziana

Chi non si è mai trovato dopo un pranzo in un agriturismo a vedersi offrire un Liquore alla Genziana?

Il Liquore alla Genziana è un digestivo tradizionale dell’Alta Valle Susa e viene prodotto dalla radice della genziana maggiore.

Questa pianta si può trovare nei pascoli delle Alpi e degli Appennini. Essa ha una grossa radice cilindrica di color giallastro e viene raccolta da settembre a novembre e viene poi essiccata.

Questa radice, mediante particolari sostanze contenenti al suo interno, ha un gusto dolce al primo istante che viene però subito sostituito da una nota amara.

Il Liquore viene prodotto facendo macerare le radici (in precedenza triturate) in alcool etilico per almeno 40 giorni. Alla fine di questi 40 giorni viene aggiunto al prodotto una soluzione zuccherina e in seguito viene filtrato e imbottigliato.

Il prodotto, che non contiene coloranti e aromi artificiali, raggiunge una gradazione alcolica di 16% vol.

Vedi anche Barathier.

Sei un produttore di “Liquore alla Genziana”?

Vorresti comparire in questo articolo?