Nocciolino di Chivasso

Il Nocciolino di Chivasso è un liquore prodotto nel comune di Chivasso e nelle zone limitrofe. Questa bevanda è un liquore dolce a base di infuso di nocciole. La sua lavorazione inizia con l’infusione in alcool delle nocciole. Questa operazione ha come scopo l’estrazione di particolari oli essenziali dal frutto. La miscelazione avviene in contenitori di inox con l’aggiunta di acqua, aromi ed infusi particolari. L’aggiunta degli aromi e degli infusi serve a migliorare il gusto della bevanda.

Non solo la miscelazione avviene in contenitori di inox ma anche la stagionatura. Successivamente avviene la filtrazione, esclusivamente a freddo, attraverso dei particolari pannelli. Le uniche operazioni semiautomatiche sono l’imbottigliamento e il confezionamento.

Il Nocciolino di Chivasso fu inventato da Cappella Giovanni in seguito alla Seconda Guerra Mondiale. Nel 1950 il Comune di Chivasso diede l’autorizzazione per mettere il simbolo della città di Chivasso sulle bottiglie. Nel 1959 il liquore fu brevettato presso il Ministro dell’Industria e del Commercio.

 Attualmente non esiste più l’azienda Cappella ma tuttora il brevetto e la produzione del Nocciolino di Chivasso sono in mano alla ditta Francoli di Ghemme.

Sei un produttore di “Nocciolino di Chivasso”?

Vorresti comparire in questo articolo?