Il Pan Robi è un pane tipico della provincia di Biella che viene prodotto utilizzando come farina principale la farina di mais. La preparazione di questo pane biellese inizia mischiando la farina di mais con la farina bianca o con quella di segale. Le proporzioni tra queste sono 10:8. Per la lievitazione di questo pane di usa come lievito la pasta lievitata di pane bianco. La preparazione di questo lievito di “pasta madre” ha una laboriosa e paziente procedura che dura circa 48 ore. Una volta unito questo lievito alle farine si impasta il tutto in maniera energica fino ad ottenere una consistenza morbida. A seguito di questa operazione si lascia riposare l’impasto per un’ora ed in seguito si reimpasta il tutto delicatamente con un filo di olio. Terminata questa fase si mette l’impasto in stampi da forno o si divide in pagnotte e si inforna. La forma è solitamente bassa dovuta al fatto che la lievitazione, essendo breve, non garantisce un aumento consistente di dimensioni. Dopo quanta minuti di cottura si estrae dal forno. Alcuni panettieri hanno l’usanza di estrarre le pagnotte a metà cottura per pennellarle con olio. Questo serve a rendere la crosta del pane più croccante. La cottura del Pan Robi avviene prima del pane bianco perché aumenta l’umidità del forno.