Il Pomodoro Costoluto di Chivasso è un ortaggio tipico dell’omonimo comune che è presente sul territorio dalla notte dei tempi. La forma di questo pomodoro e leggermente appiattita e presenta leggere costolature (come suggerisce il nome stesso).

La coltivazione di questo particolare pomodoro avviene nel periodo primaverile/estivo ma può durare fino ai primi freddi.

La semina del Pomodoro Costoluto di Chivasso avviene tra Marzo e Aprile mentre il trapianto può avvenire successivamente. E’ necessario irrigare queste piante durante tutto il periodo della coltivazioni per mezzo di irrigazione a scorrimento laterale o per manichetta.

La raccolta del Pomodoro Costoluto di Chivasso inizia da metà Giugno (nelle coltivazioni sotto tunnel) e termina a metà Novembre. La raccolta avviene in maniera completamente manuale.

Se ti è piaciuto questo articolo non puoi perderti quello dedicato al Pomodoro Piatta di Bernezzo.