Lardo

Il Lardo è uno dei tagli di maiale più utilizzato in tutta Italia e non potevamo farcelo mancare anche noi!

In Piemonte, il consumo di questo alimento si perde nella notte dei tempi. Tradizionalmente era simbolo dell’alimentazione popolare. Il suo consumo è spesso associato come battuto nella preparazione di molti piatti della tradizione piemontese. In realtà, sempre in ambito gastronomico, veniva e viene usato per lardellare le carne ed è inoltre ottimo insieme ad altri salumi e formaggi locali. Vi consigliamo di provarlo in abbinata alle castagne. Accostamento particolare che può stuzzicarvi il palato.

In passato, oltre ad essere usato come alimento, veniva utilizzato a scopo terapeutico per guarire il “Fuoco di Sant’Antonio”.

In Piemonte si possono trovare Lardi in varie versioni. Per esempio, si possono trovare con la cotenna o scotennati, salati con sale grosso o con salamoia oppure affumicati e aromatizzati. Gli aromi sono ciò che può rendere questa carne un gioiello a tavola. Infatti le erbe e le essenze officinali che si possono utilizzare, rendono questo piatto della tradizione povera un piatto perfetto per i palati più pretenziosi.

 Tra le varie varianti di questi taglio di carne non possiamo non menzionare il Lardo della Doja. La conservazione sotto sale in contenitori di terracotta è il punto particolare di questo prodotto.

Se ti è piaciuto l’articolo sul Lardo, ti consigliamo di leggere anche quello dedicato alla Pancetta con Cotenna.

Sei un produttore o un venditore di “Lardo”?

Vorresti comparire in questo articolo?