Pan Barbarià

Prodotto dal 1700 nelle Valli di Cuneo

Il Pan Barbarià è un pane tipico delle Valli di Cuneo che viene preparato fin da metà del 1700. La sua preparazione consiste nell’impastare insieme farina di frumento tenero, farina di segala integrale, acqua, lievito naturale e sale.

Una volta ottenuto un impasto uniforme si lascia riposare il tutto per 10-15 minuti. Terminata questa fase si piega l’impasto (detto pastone) in tre parti. Si ripetono queste ultime due fasi per 3 volte. In seguito, si procede alla divisione del pastone in pagnotte, da circa mezzo chilo, e si lascia riposare per 40 minuti. Passato questo periodo, si infornano le pagnotte a circa 230°C per poco meno di un’ora.

Il Pan Barbarià solitamente non viene consumato fresco ma bensì raffermo.

Se ti è interessato questo articolo ti consiglio di leggere quello dedicato al Pan Robi.

Sei un panettiere che prepara il “Pan Barbarià”?

Vorresti comparire in questo articolo?