Porro lungo dolce di Carmagnola

Il Porro Lungo Dolce di Carmagnola è un ortaggio tipico dell’omonimo comune in provincia di Torino che è presente sul territorio dal 1960.

Oltre alla produzione dei più conosciuto Peperoni, Carmagnola è anche un’importante territorio di produzione dei porri. Questa produzione è di altissima qualità grazie alla selezione massale avvenuta negli ultimi decenni del 900. Le caratteristiche che rendono questo ortaggio unico sono la tenerezza e il sapore dolce. Queste due caratteristiche rendono inoltre il porro facilmente digeribile.

Il Porro Lungo Dolce di Carmagnola può raggiungere una lunghezza di 150 centimetri. La parte imbiancata, quella generalmente utilizzata in cucina, può raggiungere gli 85 centimetri. Ciò dà a questo ortaggio una resa elevatissima. Generalmente il peso di questa varietà di porro varia dai 100 ai 300 grammi e il diametro non supera i 3 centimetri.

La semina avviene intorno a fine marzo e può durare fino a fine aprile. La pianta subisce un trapianto in campo aperto nel periodo tra giugno e luglio. Durante il periodo di crescita della pianta, si eseguono degli interventi di aerazione del terreno utilizzando appositi macchinari. L’irrigazione può avvenire per scorrimento o per pioggia e generalmente viene eseguita ad agosto e settembre. Durante il mese di ottobre si esegue un’interramento delle piante in serra. Dopo 15 giorni da questa lavorazione si può procedere alla vendita dell’ortaggio. L’interramento mantiene il porro in condizioni perfette per un periodo che può durare anche mesi.

Sei un coltivatore di “Porro Lungo di Carmagnola”?

Vorresti comparire in questo articolo?