Prosciutto Cotto Piemontese

Il Prosciutto Cotto Piemontese, come tutti i prosciutti italiani, è un salume ottenuto quasi sempre dalla salatura e dalla cottura della coscia di maiale.

La preparazione di questo salume, in passato, era limitata agli ambiti familiari o alle piccole salumerie di paese. Ai giorni d’oggi, grazie alla facilità di produzione, è uno dei salumi più prodotti dalle industrie.

La preparazione inizia selezionando cosce di maiale che vengono successivamente tagliate, disossate, lavate e poste in salamoia. La salamoia utilizzata varia da produttore a produttore in base alle esigenze del cliente e alla zona di produzione. All’interno di essa si usano spesso spezie ed erbe aromatiche locali ma si possono trovare anche essenze di frutta che servono ad addolcire la miscela. Una volta terminata la fase di salatura si pone la coscia all’interno di appositi stampi e si procede in seguito alla cottura a vapore. Terminata questa fase il prosciutto cotto piemontese può essere venduto e consumato.

Se ti è piaciuto questo articolo non perderti quello dedicato al Prosciutto Crudo della Valle Gesso.

Sei un produttore di “Prosciutto Cotto Piemontese”?

Vorresti comparire in questo articolo?