Salamino di Vacca

Il Salamino di Vacca è un insaccato di carne bovina tipico di tutti i comuni dell’Alessandrino e della Valsesia (in provincia di Vercelli).

La preparazione di questo insaccato inizia disossando e tagliando a pezzi di dimensioni media la carne di bovino. Solitamente la carne utilizzata è quella delle vacche salumere, cioè bovini che sono arrivate a fine carriera. Una volta preparata la carne, si trita il tutto a grana media. Terminata questa fase si procede all’aggiunta di aromi, spezie, sale e, a volte, vino all’interno del preparato. Ottenuto un impasto omogeneo si insacca il tutto in budello animale fine. Le dimensioni del salame variano da zona a zona. Terminato questo procedimento, si esegue la stagionatura del Salamino di Vacca che, anch’essa ha una durata variabile da zona a zona.

In Valsesia, oltre alla carne di vacca, si inseriscono all’interno del macinato piccole quantità di pancetta di maiale. Ciò permette un consumo del salame ancora più precoce. 

Se ti è piaciuto questo articolo non puoi perderti quello dedicato ad un altro insaccato di vacca: la Salsiccia di Bra.

Sei un produttore di “Salamino di Vacca”?

Vorresti comparire in questo articolo?

Questo articolo e le pubblicazioni di esso sui social e sul web presentano immagini che hanno il diritto di citazioni.